Home
Andata
Ritorno
Calendari
Storia
News
Video
Classifica
Foto
Squadra
Marcatori
Giovanili
Juniores
Allievi
Giovanissimi
Sponsor
COMUNICAZIONE DI SERVIZIO: CERCO INFO STORICHE DEL CALCIO A SORSO, INFO CRONOLOGICHE SULLA NASCITA DELLE SOCIETA' SORSO CALCIO, ESPERIA SORSO E ROMANGIA, FOTO SCANNERIZZATE, ARTICOLI ECCETERA. SE QUALCUNO VOLESSE CONTRIBUIRE MI PUO' CONTATTARE ALLA MAIL cescocanu@sorsocalcio1930.com

domenica 28 settembre 2008

2° GIORNATA: MONTE ALMA - ROMANGIA 0-0

Finisce a reti bianche l'attesa sfida tra Monte Alma e Romangia. La partita non ha regalato troppe emozioni, ed entrambe hanno schierato una difesa prudente senza rischiare troppo. Secondo punto quindi per la Romangia in questo campionato.

La Romangia scende in campo con una formazione rimaneggiata, a causa della squalifica di Sanna e l'infortunio di Pischedda A. Giocano quindi Contini GF, Pischedda G, Santoni, Sechi GL, Cappai, Contini T, Piga, Marreu, Masiero, Sechi A e Schintu.
L'inizio vede il Monte Alma impostare il gioco a centrocampo, mentre nella Romangia si sente l'assenza di Sanna e di Pischedda A, costretta a ribattere con lanci lunghi alle manovre nulvesi. Piga e Contini T non riescono ad impostare, in compenso la difesa schierata a 4 con Sechi GL, Cappai, Santoni e Pischedda G non sbaglia un colpo e impedisce al Monte Alma di rendersi troppo pericoloso. Al 20' l'ennesima tegola per i biancorossi di Manunta, che perdono Sechi A per un sospetto stiramento mentre rincorreva la palla sulla destra. Al suo posto entra Tirotto, che cerca di far valere i suoi centimetri in più. Per vedere il primo vero tiro in porta bisogna attendere il 30', quando Schintu si libera defilato sulla destra e calcia di potenza. Il tiro però è troppo centrale e il portiere rossoblu para facilmente. La risposta del Monte Alma non si fa attendere, con un tiro dal limite, che Contini para facile a terra. E' comunque il Monte Alma a impostare il gioco, anche se non riesce come vorrebbe a mettere in crisi la difesa romangina. Una punizione dal limite per fallo di Sechi viene ribattuta da Cappai. Sul finire del primo tempo il primo brivido vero e proprio. Schintu guadagna una punizione sulla destra e si incarica di calciare. Ne esce una precisa parabola che scavalca la barriera, ma il portiere riesce a parare in due tempi il pallone diretto all'angolino basso.
Nel secondo tempo la Romangia riesce inizialmente a prendere le redini del gioco e a costruire qualche buona azione, ma la difesa rossoblu non lascia spazi, e quindi le uniche occasioni ghiotte capitano su calci da fermo. E' ancora Schintu a rendersi pericoloso su calcio di punizione, ma il tiro precisissimo sull'angolo destro è deviato di un soffio in angolo dal portiere nulvese. Il Monte Alma si rende pericoloso sulla destra, con un'incursione in area a tu per tu con Contini. L'attaccante però anzichè tirare mette al centro, dove è pronto Santoni ad allontanare il pallone. A questo punto i nulvesi riescono a non subire troppo gli attacchi sorsesi. Mister Manunta cerca di correre ai ripari, e inserisce Carta al posto di Schintu che pare affaticato, e inserisce Cacace al posto di Masiero. C'è il tempo per un colpo di testa di Sechi a lato e per uno di Tirotto, entrambi nati su calci di punizione. Lo stacco di Tirotto è ottimo, ma la distanza dalla porta è troppa e il portiere riesce a parare facilmente.
Pareggio sostanzialmente giusto quindi, ma mister Manunta è comunque soddisfatto e si dice fiducioso che la vittoria prima o poi arriverà, e cercherà di ottenerla con ogni mezzo domenica prossima contro il Bosa a Sorso, dove finalmente verranno riaperti i cancelli dello stadio La Piramide.


Due punti in due partite, che sono preziosissimi in considerazione della lotta per la salvezza che quest'anno si annuncia molto battagliera.
Appuntamento per domenica prossima contro il Bosa, anche se forse la partita sarà anticipata al Sabato.

MIGLIOR GIOCATORE DELLA PARTITA: ALBERTO CAPPAI

COSI' LA SECONDA GIORNATA

ARBUS - LATTE DOLCE 2-1
BOSA - ORIONE 96 1-3
GHILARZA - ILVAMADDALENA 2-0
GIALETO - TORRES 0-1
MACOMER - VALLEDORIA 1-4
MONTE ALMA - ROMANGIA 0-0
OLMEDO - BORORE 0-0
R. VILACIDRO - BUDDUSO' 1-0
RIP. USINESE

sabato 27 settembre 2008

IN ATTESA DELLA PARTITA DI DOMANI


In attesa della piccante sfida che vedrà la Romangia opposta al Monte Alma, facciamo il punto della situazione. Nella scorsa stagione le due squadre si sono incontrate per ben tre volte in 1° categoria. All'andata, nello stadio la Piramide finì 1-0 per i sorsesi con un goal di Delogu dopo una partita soffertissima. Al ritorno il Monte Alma si impose per 3-0 a Nulvi, in un periodo molto critico per la compagine romangina, che veniva da una serie di risultati negativi e non riusciva più a far valere la propria forza come all'inizio del campionato,
che vide i biancorossi campioni d'inverno prima di una parabola discendente dalla quale si riprese nella seconda parte del girone di ritorno, grazie anche al recupero di alcuni giocatori importanti e l'acquisizione di altri che si rivelarono fondamentali. La 3° sfida venne disputata nella prima finale playoff per la promozione, a Castelsardo. Le due squadre diedero vita ad una sfida entusiasmante, che vide i nulvesi prevalere sulla Romangia dopo i tempi suplementari. Il Monte Alma venne promosso direttamente, mentre per i sorsesi si dovette attendere la finale di recupero contro il Siliqua.
Per quanto riguarda questa stagione, entrambe le squadre sono fuori dalla coppa Italia di promozione. La prima giornata ha visto la Romangia pareggiare in casa contro il Ghilarza, mentre il Monte Alma ha subito una pesante sconfitta per 5-0 in trasferta contro l'Orione 96. Entrambe hanno appurato che il campionato di promozione sarà molto duro, e per questo motivo hanno tastato il mercato alla ricerca di rinforzi.
Appuntamento per domani alle 16:00 sul campo di Nulvi, e come sempre in bocca al lupo e forza Romangia!

sabato 20 settembre 2008

1° GIORNATA: ROMANGIA GHILARZA 1-1

Finisce 1-1 l'esordio in Promozione per la matricola Romangia, al termine di una partita ricca di azioni da goal da parte dei sorsesi, che a lunghi tratti sono apparsi largamente superiori alla compagine di Ghilarza, soprattutto a centrocampo. Ancora una volta però la poca incisività in fase di conclusione a porta, ha permesso agli avversari di non incassare goal, e di riuscire a pareggiare nell'unico vero errore commesso dai biancorossi nella partita.

La Romangia scende in campo con Contini, Contini T., Santoni, Sechi, Pischedda, Cappai, Piga, Marreu, Pischedda A., Sanna e Sechi A. Attacco giovane quindi scelto da mister Manunta, che fin dall'inizio ha voluto dettare i ritmi della partita.
Inizio subito frenetico, con il Ghilarza che prova immediatamente a imporre il proprio gioco, senza però riuscire ad essere continuativo, e producendo solo un tiro facile preda di Contini. Dopo un attimo di esitazione la Romangia inizia a padroneggiare il centrocampo, le azioni partono spesso dalla difesa, dove Sechi e Cappai dirigono le operazioni mentre Pischedda riesce a bloccare spesso le velleità avversarie. Marreu sulla fascia oggi sembra poco incisivo, ma Sechi, Pischedda A. e Sanna riescono a pungere, producendo occasioni ghiotte e sfiorande più volte la marcatura. Dopo dieci minuti un traversone di Sechi innesca Pischedda A., che di testa manda alto di un soffio, subito dopo un tiro dello stesso Pischedda costringe il portiere avversario a deviare in angolo. Il Ghilarza si limita a colpire in contropiede, senza però creare grossi grattacapi. Alla mezz'ora, il goal. Piga ruba palla a centrocampo, serve Pischedda A., che da in sovrapposizione per Sanna che di prima serve con un preciso passaggio Sechi. Sechi vola in area, riesce a giungere per primo sul pallone e il portiere non può far altro che atterrarlo. L'arbitro non ha dubbi e assegna il calcio di rigore, ma c'è da evidenziare l'azione magistrale condotta dalla compagine romangina, come si può ben vedere dal video sotto. Si incarica del tiro dagli 11 metri Pischedda A., che spiazza il portiere con un preciso rasoterra. Prima che l'arbitro mandi tutti negli spogliatoi, la Romangia ha l'occasione per raddoppiare, ma Sechi non riesce a liberarsi in area.
Nel secondo tempo non ci sono cambi, e l'impressione è che da un momento all'altro il Ghilarza possa capitolare. Il centrocampo alto messo in campo da mister Manunta impedisce agli ospiti di poter essere pericolosi, e nel contempo riesce a tenere costantemente sotto assedio l'area di rigore del Ghilarza. Purtroppo non si riescono a sfruttare le occasioni prodotte, e al 20', sull'unico errore della difesa, il Ghilarza pareggia. Il centrocampo perde palla, dietro la difesa è sguarnita e il centrocampista ghilarzese riesce a servire con un passaggio filtrante il proprio attaccante, bucando la difesa al centro. Cappai prova a recuperare la posizione, ma riesce solo a disturbarlo, mentre Contini prova in tutti i modi di fermare la carica riuscendo, a suo avviso, a toccare il pallone. Non è dello stesso avviso l'arbitro che assegna il tiro dal dischetto. Il tiro spiazza Contini e si va sull'1-1. Grande rammarico sugli spalti per una partita che sembrava procedere nel migliore dei modi. Dopo l'1-1 subentra la paura, e il Ghilarza prende coraggio attaccando costantemente, con molti brividi ma poche vere occasioni. Mister Manunta cerca in tutti i modi di recuperare la partita, mettendo in campo Schintu e Cacace, e successivamente Carta. Nonostante le continue incursioni però non si vedono risultati, almeno fino a partita quasi finita, quando il pubblico rimane con il fiato sospeso per un tiro di Schintu defilato sulla sinistra, che purtroppo colpisce in pieno la traversa a portiere completamente immobile. Poco prima lo stesso Schintu serviva due cross in area senza però trovare pronti gli attaccanti romangini. A partita quasi finita, Sanna si fa espellere per doppia ammonizione per un fallo da dietro.

MIGLIOR GIOCATORE DELLA PARTITA: ANDREA SECHI
(la sezione "il miglior giocatore della partita" è solo un'opinione del sottoscritto)



Comunque un esordio positivo in questa nuova avventura che vede la Romangia Sorso quale prima squadra del paese. Il prossimo appuntamento è per il 28 settembre a Nulvi contro il Monte Alma, avversaria della Romangia nella bella partita di Castelsardo nei Playoff 2007/2008.

COSI' LA PRIMA GIORNATA

BORORE - MACOMER 1-2

BUDDUSO' - BOSA 1-0

ILVAMADDALENA - GIALETO 3-1

LATTE DOLCE - OLMEDO 0-1

ORIONE 96 - MONTEALMA 5-0

ROMANGIA - GHILARZA 1-1

USINESE - ARBUS 5-1

VALLEDORIA - R. VILLACIDRO 1-2

RIPOSO: TORRES

INIZIA IL CAMPIONATO


Siamo a poche ore dal fischio d'inizio che segnerà ufficialmente la prima partita della Romangia nel campionato di Promozione regionale. Avversari di oggi a Sorso alle 16:00 allo stadio Salvatore Madau, il Ghilarza Calcio che nella stagione 2007/2008 militava nel campionato di eccellenza e che è retrocesso con l'ultima posizione in classifica. La temperatura è mite, un pò di vento da sud-est potrebbe creare qualche fastidio e sollevare polvere.
Ovviamente si spera che i tifosi di Sorso recepiscano il messaggio dell'anno scorso e accorrano numerosi allo stadio, tanto che la partita è stata anticipata al Sabato a causa della partita di domani tra Cagliari e Juventus, per la quale è previsto un esodo non indifferente di appassionati verso il capoluogo sardo.


Un in bocca al lupo e forza Romangia!!!

giovedì 18 settembre 2008

CALENDARIO PROMOZIONE 2008/2009 TUTTE LE PARTITE DELLA ROMANGIA



E' stato varato il nuovo calendario della stagione 2008/2009 che vedrà la neo-promossa Romangia impegnata in un campionato molto difficile. Come molti sapranno, la novità più importante di quest'anno è la presenza della Torres Calcio, storica squadra professionistica di Sassari che purtroppo quest'anno è stata retrocessa per problemi di bilancio. Molti sorsesi ricorderanno che la stessa sorte toccò al Sorso Calcio, quando al termine di quella che sarebbe stata l'ultima partita nel campionato di serie C2, Sorso - Alessandria 0-0, venne retrocessa in Promozione per problemi societari.
Altro cambiamento importante, frutto di questo periodo che appare disastroso per il calcio isolano, è la definitiva decisione della federazione di dichiarare fallita la società calcistica Tempio, altra storica squadra che l'anno scorso conquistò la Promozione dopo che i problemi economici la fecero piombare in 1° categoria. A seguito del fallimento, la squadra verrà iscritta purtroppo nel campionato di 1° categoria, con grande rammarico del calcio isolano e della città di Tempio.

Queste le partite della Romangia nel campionato di Promozione, che quest'anno sarà di 17 squadre. L'ultima partita del campionato la Romangia la giocherà a Sorso contro il Gialeto il 17/05/2009, il fattore campo sarà fondamentale nel caso si arrivasse al rush finale per giocarsi il tutto per tutto.

Stando a quanto riportano fonti attendibili, a breve sarà pronto per la consegna lo stadio La Piramide, sperando che il ciclone che venerdì scorso ha investito Sorso non abbia causato troppi danni.

(Rispetto alla versione precedente, sono cambiate le ultime 4 giornate, l'andata con la Torres sarà a Sorso, e l'ultima di campionato sarà giocata in casa con il Gialeto, inoltre a quanto appreso dal giornale il Tempio verrà iscritto alla 1° categoria)

1° giornata (and. 21/09/08, rit. 11/01/09)
ROMANGIA - GHILARZA 1-1/0-2

2° giornata (and. 28/09/08, rit. 18/01/09)
MONTE ALMA - ROMANGIA 0-0/1-0

3° giornata (and. 05/10/08, rit. 25/01/09)
ROMANGIA - BOSA 1-2/0-2

4° giornata (and. 12/10/08, rit. 01/02/09)
RIUNITE VILLACIDRO - ROMANGIA 3-1/0-3

5° giornata (and. 19/10/08, rit. 08/02/09)
ROMANGIA - MACOMER 0-1/1-0

6° giornata (and. 26/10/08, rit. 15/02/09)
OLMEDO - ROMANGIA 2-1/0-0

7° giornata (and. 02/11/08, rit. 01/03/09)
ROMANGIA - ARBUS SRL 2-1/0-2

8° giornata (and. 09/11/08, rit. 08/03/09)
USINESE - ROMANGIA 1-0/4-2

9° giornata (and. 16/11/08, rit: 15/03/09)
ROMANGIA - LATTE DOLCE 2-1/0-2

10° giornata (and. 23/11/08, rit. 22/03/09)
BORORE - ROMANGIA 2-2/1-0

11° giornata (and. 30/11/08, rit. 29/03/09)
ROMANGIA - VALLEDORIA 0-0/2-1

12° giornata (and. 30/11/08, rit. 29/03/09)
BUDDUSO' - ROMANGIA 0-1/1-0

13° giornata (and. 14/12/08, rit. 26/04/09)
ROMANGIA - ORIONE 96 1-1/0-2

14° giornata (and. 21/12/09, rit. 26/04/09)
RIPOSO

15° giornata (and. 28/12/08, rit. 03/05/09)
ILVAMADDALENA - ROMANGIA 2-1

16° giornata (and. 03/01/09, rit. 10/05/09)
ROMANGIA - TORRES 0-1

17° giornata (and. 06/01/09, rit. 17/05/09)
GIALETO - ROMANGIA 0-0

domenica 14 settembre 2008

COPPA ITALIA: ROMANGIA - LATTEDOLCE 0-2


La Romangia viene eliminata dalla coppa Italia di Promozione al termine di una partita ricca di recriminazioni nei confronti dell'arbitro.

In campo scendono Contini, Cappai, Sanna, Pischedda, Contini T., Masiero, Sechi A., Pischedda A, Sanna e Carta.

I romangini recriminano per un goal annullato inspiegabilmente, poichè il collaboratore già indicava il centrocampo convalidando il goal, mentre successivamente un'atterramento di Carta da parte del portiere in piena area viene punito con una semplice ammonizione (Carta lanciato a rete) e una punizione dal limite. Sono questi due gli episodi che hanno influenzato pesantemente l'esito dell'incontro, ai quali si aggiunge l'espulsione di Roggio per proteste. Il Latte Dolce passa in vantaggio al 50', e raddoppia al 56'. A nulla servono i continui attacchi per cercare di recuperare la partita, neanche con gli inserimentio di Marreu al posto di Masiero, di Tirotto al posto di Sanna e di Sechi al posto di Carta. La situazione non si sblocca, a riprova che alla Romangia manca ancora quel pizzico di cattiveria in attacco per sbloccare subito la situazione.

Poco male, il campionato è il vero obiettivo della Romangia, e mister Manunta si dice fiducioso sul buon esito di questa stagione, nella quale i romangini saranno chiamati a raggiungere il traguardo della salvezza.

venerdì 12 settembre 2008

AMICHEVOLE:FULGOR - ROMANGIA 2-7

La Romangia affronta la Fulgor Sassari in un test in vista del prossimo impegno di Coppa Italia e dell'ormai imminente inizio di campionato. La squadra sassarese ha offerto alla squadra di mister Manunta un ottimo banco di prova agonistico, grazie ad un pressing costante sul portatore di palla e all'atteggiamento agonistico dimostrato in campo.

La Romangia parte con un 4-5-1, con Rubattu, Roggio, Sechi, Santoni, Cappai, Marreu, Tirotto, Piga, Cacace, Musino e Carta.
La squadra sembra inizialmente contratta e priva di mordente, e rischia qualcosa in difesa, ma alla fine passa in vantaggio prima con Tirotto e poi con Piga. Un errore difensivo porta i padroni di casa ad accorciare le distanze, e il primo tempo si chiude sull'1-2.

Nel secondo tempo scende in campo un'altra formazione, entrano Contini, Tola, Cozzula, Pischedda, Masiero, Sanna, Schintu, Pischedda A. e Sechi. I fraseggi a centrocampo sembrano acquistare maggior vigore, soprattutta la qualità sulla fascia sinistra, e dopo poco tempo arrivano subito i goal, con una doppietta di Sanna e un goal di Pischedda A. e una doppietta di Sechi. C'è il tempo per un goal della Fulgor su punizione. Nel complesso una prestazione importante, la squadra inizia ad acquisire una fisionomia ben definita e iniziano a dipanarsi i dubbi del mister. A tratti si è visto un gioco fluido e costante, mentre il centrocampo ha espresso qualità piuttosto evidenti.



Ora non resta altro da fare che affrontare il ritorno di Coppa Italia contro il Latte Dolce, e mister Manunta ha caricato a dovere la squadra in vista di questo impegno e del prossimo start del campionato di Promozione ormai alle porte, che si preannuncia infuocato anche per la presenza di una squadra di lusso come la Torres. Andare in trasferta al Vanni Sanna sarà certamente un'esperienza unica.



Nel frattempo è prevista per domani la consegna definitiva del calendario 2008/2009

sabato 6 settembre 2008

COPPA ITALIA: LATTE DOLCE - ROMANGIA 0-0

Prima partita ufficiale della stagione 2008/2009 per la squadra di Beniamino Manunta. Nella trasferta valida per l'andata del primo turno di coppa Italia la Romangia rimedia un pareggio non senza rimpianti, visto la qualità e la quantità di occasioni avute durante la partita. Il tutto è quindi rimandato a Sorso per il 14 Settembre nel ritorno.

In campo scendono Contini, Pischedda, Santoni, Contini T., Roggio, Tola, Masiero, Sanna, Carta, Pischedda A. e Sechi A., mentre a disposizione ci sono Rubattu, Marreu, Tirotto, Schintu, Piga, Cacace e Musino.
Il primo tempo vede le due squadre fronteggiarsi a centrocampo, senza grossi errori da una parte e dall'altra. La prima occasione capita nei piedi di Sechi al 20', purtroppo il guardialinee sbandiera il fuorigioco. Al 24' il Latte Dolce prova la botta da fuori, ma il tiro, sterile, si perde abbondantemente sul fondo controllato da Contini; per il resto sono i biancorossi a fare la partita, e Sanna si rende pericoloso con un tiro al 24', fuori. Al 27', il capitano Santoni batte una punizione su Sanna, che di testa manda a lato. L'occasione migliore capita a Pischedda A., ma il guardialinee segnala un fallo inesistente non ravvisato dall'arbitro e blocca l'azione mentre il romangino si apprestava a battere a rete con il portiere fuori dai pali. Sul finire del primo tempo, ancora Sechi, che servito da Carta scatta sul filo del fuori gioco, batte a rete ma manda di poco alto sulla traversa.

La ripresa vede nuovamente i padroni di casa in affanno, costretti già alprimo minuto a contenere una discesa sulla sinistra di Carta, mentre al 4' minuto Sechi viene fermato dal guardialinee per un dubbio fuorigioco. Il Latte Dolce si fa vedere al 6' minuto, con un debole tiro che si perde sul fondo. Al 9' minuto una bella azione di Pischedda e Carta porta la palla a Masiero, che purtroppo sbaglia il tiro da distanza ravvicinata. La situazione non si sblocca, e si va ai cambi da una parte e dall'altra; nella Romangia al 18' entrano Schintu e Marreu per Masiero e Carta, mentre al 25' Cacace prende il posto di Pischedda A., dando ad intendere che il mister non si vuole accontentare di un pareggio. Al 28' una bella discesa dell'ottimo Sechi, che serve l'accorrente Contini T., ma il tiro di quest'ultimo è troppo centrale ed è facile preda del portiere. Al 30' e al 31' è il Latte Dolce, complice una stanchezza generale dei sorsensi, a rendersi pericoloso con due colpi di testa in seguito a calci d'angolo, prontamente deviati da Contini sopra la traversa. La Romangia allora cerrca nuovamente di prendere le redini del gioco, un traversone di Schintu dalla sinistra viene deviato con i piedi dal portiere sassarese prima che Sechi potesse avventarsi sulla palla. Nell'ultimo minuto, brivido per i sassaresi per un tiro a girare di Schintu che sfiora il palo sinistro.
Il discorso qualificazione è rimandato al ritorno, ma si è vista una squadra pronta e attenta, che forse dovrebbe essere più spregiudicata in fase di attacco, ma oggi il campo in pessime condizioni non ha aiutato, con i rimbalzi strani dovuti all'irregolarità del terreno, che già nello scorso anno aveva causato problemi contro la Sassari.
Un esordio da squadra di Promozione, che lascia presagire quale sarà la linea di condotta di mister Manunta.